Mani secche a causa dei gel igienizzanti? Ecco la crema mani che fa per te

Lavarsi continuamente le mani e fare uso di gel igienizzanti, purtroppo, ha uno spiacevole effetto collaterale: la pelle può diventare così secca da tagliarsi. E allora cosa fare? Devi nutrire meglio la cute. Puoi provare con questa crema idratante, da realizzare molto facilmente a casa. E’ un prodotto naturale, adatto a tutta la famiglia.
Valentina Rorato 30 Marzo 2020

I gel igienizzanti sono dei prodotti molto utili per disinfettare le mani, soprattutto quando non si è a casa e non si ha la possibilità di lavarsele con acqua e sapone. Sono però molto aggressivi e tendono a seccare la cute. In realtà, anche l’acqua molto calda e l’uso frequente di detergenti può causare disidratazione. E allora cosa fare? Devi comunque lavarti le mani o usare i gel e poi è importante utilizzare una buona crema idratante e riparatrice.  Abbiamo per te una ricetta, veloce da fare a casa, che potrebbe esserti utile soprattutto se ti sono comparsi fastidiosi taglietti.

Crema mani fatta in casa alla mirra e al cedro

La crema mani alla mirra e al cedro è un prodotto molto semplice da realizzare che contiene degli ingredienti altamente nutritivi, perfetti per curare la pelle secca delle mani. Quali sono gli ingredienti e perché? Ci sono il butto di karitè, noto per essere molto idratante, l’olio di mandorle dolci, ricco di vitamine e, se non lo trovi o non ti piace lo puoi sostituire con un altro olio vegetale (da quello di jojoba all’olio di oliva). La cera d’api è l'ingrediente che dà la consistenza cremosa alla crema: puoi aggiungerla o ridurla se preferisci una texture diversa.

Infine, i veri protagonisti: i due oli essenziali, mirra e legno di cedro. Hanno un profumo molto piacevole e sono estremamente nutrienti e cicatrizzanti. La mirra è ideale per curare le ferite, quindi se soffri di ragadi o ti si sono formati dei tagli per i numerosi lavaggi, vedrai che avrai ottimi benefici. Il cedro potenzia l’effetto della mirra e regala alla cute una sensazione piacevolmente fresca, togliendo eventuale dolore.

Ingredienti

  • 50 grammi di burro di karité
  • 25 grammi di olio di mandorle dolci
  • 1 cucchiaio di cera d'api
  • 10 gocce di olio essenziale di mirra
  • 10 gocce di olio essenziale di legno di cedro

Preparazione

Sciogli il burro di karité, la cera d'api e l'olio di mandorle dolci a bagnomaria. Mescola il composto mentre si scioglie. Una volta liquido devi lasciarlo raffreddare per circa 10 minuti e poi incorpora gli oli essenziali.  Versa la crema per le mani, ancora allo stato liquido, in un piccolo contenitore di vetro o di plastica e lascia che si indurisca completamente (di solito ci vogliono diverse ore). Considera che se la prepari la sera, dovresti poterla usare la mattina.

Ricordati di etichettare il recipiente con gli ingredienti e la data di produzione. La tua crema dovrebbe mantenersi per un paio di mesi, se conservata in un luogo fresco e lontano da fonti di luce e di calore diretto. La puoi applicare anche sul corpo. Non è adatta invece alla pelle delicata del viso.