Nuova Fiat Panda con motore ibrido per abbassare le emissioni inquinanti: al via nel 2020 le produzioni in fabbrica

Dopo l’annuncio della 500 elettrica, Fiat avvia la produzione della versione ibrida di uno dei modelli più conosciuti del marchio, ossia la Panda. Per il 2023 è prevista la sua completa elettrificazione, ma intanto la nuova Panda potrà vantare un motore da 70 cavalli in grado di lavorare insieme al sistema mild-hybrid da 12 Volt.
Federico Turrisi 9 dicembre 2019

Ancora prima del Wwf, che cosa ti viene in mente quando senti la parola "Panda"? Non ha bisogno di presentazioni una delle macchine più amate dagli italiani, nonché una delle più diffuse nel nostro paese. Come ti avevamo già anticipato, a breve potrebbe essere essere disponibile una sua versione più green. Il gruppo Fca ha annunciato che a gennaio 2020 partirà ufficialmente la produzione in fabbrica per dotare la nuova Fiat Panda del motore benzina Firefly 1.0, con una potenza di 70 cavalli e una velocità massima raggiungibile di 170 chilometri orari, che lavorerà in abbinamento al sistema mild-hybrid da 12 Volt. Mild-hybrid significa un veicolo ibrido meno costoso e più leggero, che non è completamente a impatto zero, ma è in grado di ridurre le emissioni inquinanti rispetto ai tradizionali motori a combustione interna.

La nuova Fiat Panda porterà con sé anche alcune modifiche al design con uno svecchiamento degli interni dell'abitacolo. Da segnalare, inoltre l’introduzione di nuovi equipaggiamenti tecnologici come il sistema di infotainment UConnect con display touch e i sistemi di assistenza alla guida (ADAS) di base. Rimangono immutate le dimensioni (370 centimetri di lunghezza) e la capacità di carico del bagagliaio (225 litri) rispetto alla precedente generazione. Per quanto riguarda il prezzo, dovrai aspettarti di spendere qualcosa in più rispetto al modello attuale: si parte da 11.500 euro.

La nuova Panda manterrà le stesse dimensioni di sempre con una lunghezza di 370 cm e una capacità di carico per il bagagliaio di 225 litri

Per vedere una Panda al 100% elettrica bisognerà invece aspettare ancora un po' di tempo. Secondo la testata inglese Autocar, si parla del 2023. La Fiat Panda full electric dovrebbe ispirarsi al concept Fiat Centoventi presentato al salone internazionale di Ginevra dello scorso marzo ed essere provvista di un set di batterie modulari in grado di estendere l’autonomia da 100 a 500 chilometri.