Pietro, l’eremita che vive sul Monte Aspra: “Se il tempo è denaro, io sono straricco”

Dorme su un’amaca, si fa la doccia all’aperto in mezzo alla natura e vive dei prodotti della sua terra. Ventisette anni fa Pietro ha deciso di vivere come un eremita e oggi è felicissimo di aver fatto questa scelta un po’ insolita, ma sicuramente molto coraggiosa.
Gaia Cortese 4 settembre 2019

Potresti fare a meno del tuo cellulare, della tua auto e di tutte quelle comodità che fanno parte della tua vita quotidiana, per andare a vivere in solitudine montagna? Chi ha avuto il coraggio e la determinazione di scegliere questa vita da eremita è stato Pietro, che oggi ha 67 anni e da 27 non abita più in città.

Dice di avere viaggiato tanto nella sua vita, ma di non aver mai imparato tanto come da quando è fermo nello stesso posto. Pietro vive in un luogo isolatissimo, in cima al Monte Aspra, vicino Terni. Dorme su un’amaca, si fa la doccia all’aperto in mezzo alla natura e vive dei prodotti della sua terra; solo alcune volte raggiunge il centro abitato più vicino, a 18 km di distanza da casa sua, per andare a fare la spesa in un supermercato.

“Sono decenni che non ho bollette di nessun tipo – ha raccontato Pietro -. Quindi non è il mangiare che costa, ma tutto il contorno: non abbiamo una cosa e la vogliamo per forza, quell'altra cosa è diventata troppo vecchia o scomoda e ne vogliamo un'altra". Pietro sembra aver scoperto il piacere di godersi il tempo prezioso che ci ha donato la vita: "Se il tempo è denaro, io sono straricco".