Thunberging: quando anche sulle app di dating la difesa dell’ambiente è al primo posto

Sulle piattaforme online di incontri si tende a cercare un/una partner che possa condividere con noi i nostri interessi e le nostre battaglie. Per questo, negli ultimi due anni è cresciuto esponenzialmente il trend del cosiddetto Thunberging, termine coniato da OkCupid per indicare un “match” avvenuto grazie all’interesse di entrambi gli individui nei confronti dei temi ambientali.
Sara Del Dot 10 Marzo 2020

Quando sei alla ricerca di un partner o anche solo qualcuno con cui uscire e scambiare due chiacchiere, è importante sapere almeno a grandi linee con che tipo di persona stai per avere a che fare. Uscire con qualcuno troppo diverso da te, con opinioni politiche oppure idee sui massimi sistemi completamente agli antipodi, potrebbe infatti farti passare l’intera uscita con gli occhi all’orologio oppure alla ricerca di una scusa con cui farti chiamare da qualche amico o amica fingendo un’improvvisa emergenza.

Per questa ragione le varie app di dating a disposizione cercano di offrire ai loro utenti la possibilità di dare e ricevere informazioni sempre maggiori in grado di di aiutarli a trascorrere una serata in compagnia di qualcuno con cui essere d’accordo almeno sui fondamentali. Così, puoi interessarti al profilo di qualcuno perché ascolta la tua stessa musica, frequenta il tuo stesso genere di posti, adora i film di Fellini, camminare sulla spiaggia oppure perché si professa molto sensibile sui temi ambientali.

In particolare quest’ultima caratteristica sembra essere diventata molto importante per gli avventori delle app di dating negli ultimi anni (no, non si sceglie qualcuno con cui uscire solo perché ha una bella auto o adora ballare in discoteca), tanto che la stessa OkCupid, una delle più famose e maggiormente utilizzate, ha coniato un termine specifico per indicare quando due persone si avvicinano l’una all’altra grazie alla loro condivisa attenzione nei confronti del Pianeta.

Naturalmente, la parola utilizzata per definire questo fenomeno non poteva che far riferimento a Greta. È nato così il fenomeno Thunberging.

Eh già, perché secondo la stessa OkCupid, sembra che sulla piattaforma le menzioni di temi ambientali e di sostenibilità siano cresciute del 240% negli ultimi due anni. E non solo. Stando ai risultati del questionario interno all’app tramite cui viene misurata la compatibilità degli utenti, sembrerebbe che circa il 51% abbia dichiarato che la crisi climatica rappresenta uno dei temi più importanti per loro, ancora di più rispetto alla pace nel mondo, l’economia e l’eliminazione delle malattie. A tutto questo si aggiungono naturalmente argomenti laterali che con la crisi climatica hanno a che fare da vicino, come l’inquinamento atmosferico (tema di interesse per l’88% degli utenti nel Regno Unito) e l’innalzamento dei mari (motivo di preoccupazione per il 90% delle donne inglesi e l’83% degli uomini).

Quindi, se sei alla ricerca di un o una partner e intendi iniziare a utilizzare un’app come OkCupid, fai come dovresti fare nella vita di tutti i giorni. Pensa prima all’ambiente!