Cosa fare in montagna se non sai sciare: 7 attività che non puoi farti mancare

Ci sono tanti modi per vivere la montagna in inverno. Non solo sci e snowboard, ma diverse esperienze da fare per rilassarsi, per godere della natura, per provare un po’ di adrenalina o per rigenerarsi. Ohga te ne suggerisce almeno sette.
Gaia Cortese 17 Dicembre 2021

Non solo sci, non solo snowboard. In inverno la montagna può essere apprezzata anche lontano dagli impianti di risalita e potresti anche innamorartene in un modo più originale.

Sono, infatti, numerose le attività che si possono praticare senza per forza dover essere sciatori o snowboarder provetti e, nella lista che segue, non abbiamo neppure preso in considerazione lo sci di fondo o lo snowkite: niente che obblighi a indossare qualcosa ai piedi.  Fatta tuttavia eccezione per i pattini da ghiaccio e le ciaspole che tuttavia, a differenza di sci e tavola da snowboard, dopo un paio di ore dall'essere stati indossati, permettono di muoversi con disinvoltura su neve e ghiaccio.

 

Passeggiata sulla neve

In lingua tedesca le chiamano Winterwanderweg: sono le passeggiate sulla neve su sentieri battuti che si addentrano in suggestivi boschi di conifere. Niente di più piacevole e rilassante che godersi la natura, il silenzio della montagna, l’aria fresca e pungente, i rumori del bosco e soprattutto la luce che si viene a creare nelle ore dell'alba e del tramonto.

Non serve altro che un paio di scarponcini invernali e un abbigliamento appropriato che protegga dal freddo. Senza dimenticarsi di percorrere sempre sentieri sicuri e indicati dalle guide alpine.

Pattinare sul ghiaccio

Improvvisare una pattinata su una pista di ghiaccio può essere molto divertente e in un paio di ore al massimo si può arrivare anche a pattinare abbastanza bene. Si tratta di un'attività adatta a tutti, adulti e bambini, dove la calma e un po' di tecnica sono fondamentali per iniziare a muoversi sul ghiaccio con disinvoltura. se è la prima volta, inizia tenendoti stretto al bordo della pista e lasciati semplicemente scivolare: a poco a poco prenderai confidenza e ti muoverai lungo la pista in libertà.

Un pomeriggio in SPA

Niente di meglio che rilassarsi in un centro benessere, tra una biosauna e un idromassaggio mentre fuori le temperature scendono sotto lo zero. In montagna sono numerose le SPA e i centri wellness dove trovare ogni tipo di trattamento per rilassare corpo e mente,

Relax davanti a un camino

Dolce far niente vale anche in alta quota. Quando fuori nevica o le temperature sono particolarmente rigide, non c'è niente di meglio che sistemarsi davanti a un camino acceso, con un buon libro da leggere o un film da vedere in totale relax sul divano. La montagna è una meta delle vacanze invernali quindi la parola d'ordine è "riposo": anche farsi un sonnellino pomeridiano può essere il modo più appropriato per ricaricare le energie.

Indossare le ciaspole

Dopo i sentieri battuti, camminare nella neve più fresca è un'altra esperienza da fare in quota, attività per cui occorre indossare le ciaspole, ossia delle speciali racchette da neve di cui abbiamo parlato in questo articolo. Come il pattinaggio sul ghiaccio, anche ciaspolare è un'attività adatta a tutte le età, per cui non occorre una particolare preparazione.

Salire una via ferrata

Percorrere una via ferrata è invece un’attività più insolita, riservata a persone che già praticano un po' di alpinismo con una certa esperienza. Se rientri in questa categoria, già conosci le difficoltà che si possono incontrare in una via ferrata invernale, dove anche la quantità di neve e di ghiaccio presente in parete ha un peso notevole nell'impresa da portare a termine. Oltretutto,  i tempi di salita sono più lunghi rispetto a quelli che si possono preventivare in estate, occorre fare uso della pala e della piccozza per liberare il cavo d’acciaio dalla neve. e sarebbe sempre e comunque meglio affidarsi alle capacità e all'esperienza di una guida alpina locale.

Fare sleddog

Non si trova in tutte le località di montagna, ma lo sleddog, ossia la possibilità di guidare una slitta trainata dai cani husky, si sta diffondendo un po' ovunque. Se di norma i bambini fino ai 12 anni vengono solo trasportati su queste slitte, oltre questa fascia di età è anche possibile guidare personalmente la slitta, diventando per alcune ore un vero e proprio musher.