terza-dose-18-anni

Da oggi la terza dose è per tutti i maggiorenni: come prenotare il richiamo booster se hai più di 18 anni

Alcune regioni, dalla Lombardia al Lazio, hanno anticipato al 30 novembre l’apertura delle prenotazioni per la terza dose di vaccino per gli under 40, inizialmente prevista per l’1 dicembre 2021. Le modalità per fissare l’appuntamento per il richiamo, però, cambiano a seconda della Regione: vediamo come prenotare la dose booster se sei maggiorenne e sono passati almeno 5 mesi dal completamento del ciclo vaccinale.
Alessandro Bai 30 Novembre 2021
* ultima modifica il 30/11/2021

La quarta ondata di contagi da Covid-19 ha portato il Governo ad accelerare con la terza dose di vaccino, agendo con due misure: prima la scelta di anticipare la somministrazione del richiamo dopo 5 mesi, e non più 6, dal completamento del ciclo vaccinale primario; poi, la decisione di aprire le prenotazioni per la terza dose anche per gli under 40 a partire dall'1 dicembre 2021, cioè per la fascia 18-39 anni. Tuttavia, in diverse Regioni, dalla Lombardia al Lazio, si può prenotare la terza dose da martedì 30 novembre, un chiaro tentativo di accelerare i tempi e immunizzare la più ampia fetta di popolazione possibile.

Nella circolare diffusa dal Ministero della Salute, si raccomanda però di garantire "priorità di accesso alla vaccinazione" sia a chi deve ancora ricevere prima o seconda dose, ai trapiantati e gli immunocompromessi in attesa della dose addizionale, alle persone fragili o più esposte all'infezione che devono ricevere ancora la dose booster e alle categorie per le quali il Governo ha disposto l'obbligo vaccinale. In altre parole, significa che da mercoledì 1 dicembre, e in alcuni casi anche prima, tutti gli over 18 d'Italia potranno prenotare la terza dose, ma le tempistiche della somministrazione potrebbero variare da Regione a Regione, a seconda di come sta procedendo la campagna vaccinale.

Terza dose agli under 40: come prenotare

La terza dose di vaccino è efficace ed offre una protezione quasi totale contro il Covid-19: per questo motivo, in un momento di risalita dei contagi, il nuovo richiamo è necessario per rafforzare la risposta immunitaria contro l'infezione, che tende a diminuire con il passare dei mesi dopo la seconda dose. Ecco perché da mercoledì 1 dicembre, ma in qualche caso già dal 30 novembre, tutte le persone a partire dai 18 anni di età possono prenotare la terza dose booster, che nelle scorse settimane era stata riservata soltanto ai più fragili, oltre che agli over 60 e, in un secondo momento, agli over 40.

Per prima cosa, se sei un under 40 dovrai assicurarti che siano passati almeno 5 mesi dalla seconda dose, o comunque dal completamento del ciclo vaccinale. A quel punto, dovrai visitare il sito dedicato alla campagna vaccinale della tua Regione, per capire nel dettaglio quali sono le modalità di prenotazione.

Per farti un esempio, in Lombardia la prenotazione del vaccino può essere fatta online, tramite call center, utilizzando uno degli sportelli automatici di Poste Italiane (Postamat), o attraverso un portalettere, mentre nei giorni scorsi il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha annunciato che, proprio per accelerare sulla somministrazioni delle dosi booster, sarà possibile ricevere il vaccino presentandosi direttamente senza prenotazione in tutte le Asl liguri. In diversi casi, come accade in Emilia-Romagna, le prenotazioni potranno essere fatte anche in farmacia.

Come ti dicevo, a prescindere dal modo in cui decidi di prenotare la terza dose, la data del tuo appuntamento dipenderà dallo stato della campagna vaccinale nel tuo territorio, dato che ogni Regione ha le sue tempistiche. Ad esempio, il Piemonte ha comunicato che darà la priorità a chi ha il Green pass in scadenza entro le 72 ore successive e a quei soggetti per i quali è previsto l'obbligo vaccinale, ovvero personale sanitario e socio-assistenziale, personale scolastico, forze dell’ordine, del comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico.

In ogni caso, per scoprire esattamente quando puoi prenotare il richiamo, il consiglio è quello di consultare il portale web della tua Regione: ad oggi, comunque, è sicuro che in Lombardia, Lazio, Toscana le prenotazioni sono già aperte da martedì 30 novembre.

Fonte | Governo

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.