Fiori in tavola! Ricette buone e belle per rinfrescare i tuoi piatti

Non solo verdure, carne e pasta. Hai mai pensato a mettere in tavola dei piatti cucinati con i fiori? Non so, un risotto alla violetta o un’insalata di primule. Se la tua risposta è no, in questa nuova rubrica troverai degli ottimi motivi per farlo. Ricchi di proprietà nutritive, rendono anche i tuoi piatti più gustosi e sicuramente molto colorati.
Rubrica a cura di Giulia Dallagiovanna
10 gennaio 2019

È quasi ora di cena e stai pensando a cosa mettere in tavola. Una pastasciutta? Un secondo? Magari un po' di verdure, per star più leggeri. Per caso hai pensato anche ai fiori? No, non sto parlando di un nuovo centrotavola, mi riferisco proprio a una ricetta da preparare. Un'insalata di primule, ad esempio, o delle frittelle di fiori di acacia.

Ecco, su "Fiori in tavola!" voglio parlarti proprio di questo: di come trasformare petali e gambi da ornamento posto accanto al piatto, ad alimento che nel piatto ci entra di diritto.

Se ti stai chiedendo come sia possibile è perché ancora non ti ho spiegato le proprietà antinfiammatorie della rosa canina e di come la violetta favorisca la depurazione del tuo organismo. Ma soprattutto è perché non hai mai assaggiato il risotto o il gelato preparato con queste piante, che di solito sarai abituato a vedere nel tuo giardino.

E questa è anche la ragione per la quale vorrei parlarti di come si cucina con i fiori. Se anche tu sei sempre alla ricerca di sapori nuovi, sperimenti ricette di altri Paesi e magari provi a crearne di nuove unendo fra loro le diverse culture, non potrai non guardare anche al supermercato che potrebbe trovarsi proprio sul tuo balcone.

Ci sono dei fiori che sei già abituato a mangiare: quelli di zucca.

Orchidee, fiori di sambuco, borragine, non sono poi così difficili da usare tra i fornelli. Anzi, in realtà, se ci pensi bene, ci sono già dei fiori che sei abituato a friggere in pastella o unirli alla pastasciutta: quelli di zucca. Ti basterà partire da loro, per abbandonare piano piano tutti i tuoi dubbi e la tua diffidenza. Scoprirai che probabilmente molti piatti li hai già assaggiati, perché te li preparava già tua nonna da piccolo o li hai scoperti in qualche ristorante.

Ti farò compagnia ogni giovedì a partire da oggi e ti darò, appunto, qualche consiglio per ottime ricette, buone da mangiare e bellissime da guardare. Ma ti spiegherò anche le proprietà nutritive delle piante e la loro stagionalità. Mi farò aiutare da esperti di coltivazione e cucina e ti fornirò, ogni tanto, qualche titolo interessante dove trovare nuovi spunti. Sei pronto a stupire i tuoi ospiti?

Questo articolo fa parte della rubrica
Sono Laureata in Lingue e letterature straniere e ho frequentato la Scuola di giornalismo “Walter Tobagi” di Milano. Le mie passioni altro…