Hai problemi di rossore al viso? 10 rimedi naturali che ti aiuteranno a lenirlo

Le pratiche qui descritte non sono accettate dalla scienza medica, non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Queste informazioni hanno solo un fine illustrativo.
Il viso si può arrossare per tanti motivi diversi: il freddo, il consumo di cibo piccante, le famigerate vampate della menopausa, ma anche allergie alimentari o da contatto possono nascondersi dietro a un fastidioso eczema. Esistono diversi rimedi naturali che possono darti sollievo, ma devi comunque consultare un dermatologo.
Valentina Rorato 1 Dicembre 2020

Il rossore in viso non è solo sintomo di un’emozione, molto spesso la tua pelle è proprio fisicamente arrossata. Se hai una cute molto delicata, che tende a chiazzarsi o soffri di rosacea, devi assolutamente proteggerla e magari chiedere anche un controllo dermatologico.

Un’altra cosa molto importante è cercare di riflettere su quali possano essere le cause, perché alcune si possono evitare senza modificare lo stile di vita. Quali? Per esempio, mangiare piccante o bere molto alcol, ma anche esporsi al sole senza protezione solare. Diverso è se soffri di dermatite o di eczema. Talvolta l’arrossamento potrebbe essere provocato da un’infezione come quella da Herpes zoster o da una malattia autoimmune, come il Lupus.

Puoi dunque capire che cause diverse hanno soluzioni diverse e alcune cause possono essere così complesse che devono essere assolutamente curate da uno specialista. Di seguito, trovi dei rimedi naturali che potrebbero esserti d’aiuto.

Impacco freddo

In caso di arrossamenti dovuti a calore, scottature solari o rosacea, un impacco fresco aiuta a ridurre l'eruzione cutanea. Può anche ridurre l'infiammazione del viso e dare sollievo alla pelle sensibile.

Aloe vera

L'aloe vera in gel o crema può aiutare a ridurre il rossore e il prurito. I componenti dell'aloe vera leniscono la pelle e promuovono la rigenerazione, favorendo una guarigione più velocemente.

Tè verde

Il tè verde ha varie proprietà antinfiammatorie che possono ridurre il rossore e l'infiammazione della pelle. Preparati un infuso e conservalo in frigorifero per circa 40-45 minuti. Dopo 45 minuti, prendi un pezzo di stoffa pulito e immergilo nella tazza. Massaggialo sulle zone colpite. Fallo regolarmente per vedere risultati migliori.

Fette di cetriolo

I cetrioli sono noti per le loro qualità rinfrescanti. Quindi applica il succo o posiziona delle fette sul viso e sugli occhi per lenire la pelle e ridurre il rossore.

Oli essenziali

Gli oli essenziali come lavanda, gelsomino, rosa, tea tree e timo hanno proprietà antinfiammatorie e curative che possono fare miracoli per la tua pelle. Aggiungi 2-3 gocce di uno di questi prodotti a poche gocce di un olio vettore come mandorle o cocco e applicalo sulla zona interessata prima di dormire.

Scegli prodotti senza profumo

Se la tua pelle è sensibile e reagisce a forti fragranze, cerca prodotti ipoallergenici e privi di profumo. Sono cosmetici specificamente realizzati per adattarsi alla pelle fragili e soggette ad arrossamenti durante l'applicazione.

Farina d'avena colloidale

Un altro ingrediente lenitivo per la pelle che ha dimostrato di attenuare il rossore è la farina d'avena colloidale.  Per sfruttare appieno i benefici, diluiscila con un po’ d’acqua per creare una crema densa e applicala dove la pelle è più rossa. Lasciala poi in posa una decina di minuti.

Cambiare il tuo stile di vita

Se soffri di vampate genetiche, evitare il consumo di alcol è il modo migliore per sconfiggere il rossore. Allo stesso modo, se hai la pelle grassa, cerca di modificare la tua dieta e riduci i cibi raffinati e ricchi di grassi. Indossare, inoltre, la protezione solare ogni volta che esci all'aperto aiuta tantissimo e ha anche un effetto antiage.

Acqua di rose

L’acqua di rose è un ingrediente delicato che lenisce anche la pelle più sensibile. Prova a mescolare il succo di cetriolo con un cucchiaio di miele e acqua di rose. Vedrai che ti sentirai meglio alla prima applicazione.

Rossore correlato ai farmaci

Se la tua pelle diventa rossa a causa di un qualsiasi farmaco, ti suggeriamo di consultare il tuo medico per quel disturbo e chiedergli di prescriverti un farmaco a cui non reagisci o valutare se è necessario cambiare terapia.