Halloween è ormai alle porte: ecco dove raccogliere le zucche nel mese di ottobre

Ottobre è il mese della raccolta delle zucche e per non farti trovare impreparato per la festa di Halloween, devi assicurarti di trovare la zucca migliore da intagliare e decorare. Come? Trovando il campo di zucche più vicino a casa e scegliendo direttamente la zucca da portarti a casa.
Gaia Cortese 19 Ottobre 2020

“Ci sono tre cose di cui ho imparato a non discutere con la gente: la religione, la politica, e la Grande Zucca". È celebre la dichiarazione di Linus, l’unico personaggio delle strisce Peanuts a credere alla misteriosa Grande Zucca che nella notte scura di Halloween dovrebbe comparire in un campo coltivato a zucche. Peccato che mentre lui la attende pazientemente per tutta la notte senza riuscire a vederla, i suoi amici si dilettano a fare "dolcetto o scherzetto" da una casa all'altra.

Anche da quest’altra parte dell’oceano siamo ancora impreparati alla Grande Zucca, ma la festa di Halloween ha conquistato ormai tutti e la tradizione di intagliare una zucca da posizionare fuori casa è ormai abbastanza consolidata in numerose famiglie.

Tant’è che negli ultimi anni, sembrano destinati ad aumentare i campi di zucche che si organizzano per permettere ai bambini di scegliere e raccogliere, con tanto di carriola, la propria zucca di Halloween.

Il Giardino delle zucche di Caserta

Forse il più grande Pumpkin Patch in Italia si trova a Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta, e ne abbiamo già parlato in questo articolo. Un enorme giardino con un’infinita distesa di zucche che per un attimo può farti dimenticare di trovarti in Italia e farti sognare di essere approdato nel New England negli Stati Uniti. Il Giardino delle Zucche permette di vivere in prima persona la raccolta delle zucche, una tradizione che si è radicata in America nello scorso secolo.

Il Campo di Federica a Nerviano

Tra balle di fieno e mucchi di pannocchie, anche in provincia di Milano si può trovare un campo di zucche. È il Campo di Federica, nel comune di Nerviano, dove è possibile prenotare la propria zucca e ritirarla sul posto. La zucca si può prenotare direttamente da questo link, indicando anche il giorno di preferenza per il ritiro.

Il Campo dei fiori di Galbiate

Il primo campo di zucche in modalità You-Pick è sorto poco lontano da l  lago di Lecco, per la precisione a Galbiate. Qui, nel Campo dei fiori, ognuno può raccogliere la propria zucca, da intagliare o anche da mangiare direttamente dalla pianta.

Durante i fine settimana di ottobre, nel pieno della stagione della raccolta delle zucche, nel campo vengono organizzate anche diverse cacce al tesoro e vari giochi all'aperto per intrattenere i bambini, mentre i più grandi possono dilettarsi nella scelta della zucca da portare in tavola, facendosi una cultura tra le diverse varietà di zucche, dalla Mantovana alla Violino, dalla Butternut all'Hokkaido.

Va poi detto che il Campo dei fiori ha un'anima davvero green. Nella preparazione e nella semina delle zucche non vengono impiegati diserbanti e pesticidi, e anche per l'innaffiatura dei fiori (qui si coltivano anche tulipani e narcisi) viene usata quasi esclusivamente l'acqua piovana.

Il Campo di zucche di Tulipania a Bergamo

Tulipani in fiore in primavera, zucche in autunno. Tulipania si trova in provincia di Bergamo, e per quanto abbia un nome piuttosto fuorviante, in autunno si trasforma in un campo di zucche modalità you pick, che di sicuro non lascia a mani vuote. Dopo aver scelto la tua zucca direttamente dalla pianta, potrei occupare le postazioni prestabilite e attrezzate per intagliare e successivamente decorare la tua zucca di Halloween.

Qui è possibile anche farsi fare un servizio fotografico a tema, o più semplicemente scattare tutte le foto che si desiderano nelle varie aree allestite e pubblicarle sui propri social usando l'hashtag #zuccheditulipania.

Il Villaggio delle zucche a Pavia

A San Martino Siccomario, in provincia di Pavia, è stato inaugurato recentemente il Villaggio delle Zucche, un altro pumpkin patch in stile americano, immerso nel verde e concepito per permettere alle famiglie di trascorrere del tempo all'aria aperta anche nella stagione autunnale. Qui non si raccolgono solo zucche, ma è possibile anche partecipare a numerosi eventi a tema Halloween, tra letture di storie di paura, danze delle streghe e laboratori di pittura.