Parigi, il cinema organizzato sulla Senna, rigorosamente su barchette elettriche ben distanziate

Il cinema all’aperto ha tutto il suo fascino. Immagina poi come sarebbe suggestivo guardarsi un film comodamente seduto su una barchetta (elettrica) nelle acque della Senna. Succede per l’evento Paris Plages 2020, inaugurato prossimo 18 luglio. E c’è anche un concorso per accaparrarsi gratuitamente una barchetta.
Gaia Cortese 10 Luglio 2020

L’idea potrebbe esser stata presa dal drive-in in versione lagunare proposto di recente a Venezia, Quello che è certo è che un cinema galleggiante organizzato sulla Senna forse ha una nota romantica in più.

Ogni anno, in estate, nell'ambito dell'evento Paris Plages, le rive lungo la Senna e il Bassin de la Villette si trasformano, per la felicità dei parigini, in attrezzatissime spiagge temporanee. Quest'anno, tuttavia, per celebrare la recente riapertura dei cinema in Francia dopo la chiusura a causa del coronavirus, la catena cinematografica Mk2 ha creato un evento nell'evento: il prossimo 18 luglio, a partire dalle 18.30,  si terrà la serata di inaugurazione del Cinéma sur l’eau (tradotto in italiano “cinema sull’acqua”), una rassegna cinematografica estiva per Paris Plages 2020.

Al posto delle comode poltroncine da cinema, ci saranno 38 barchette elettriche distanziate per rispettare le regole anti-contagio imposte dal Covid-19.

Per vivere questa suggestiva esperienza e poter occupare una barchetta la prima serata di rassegna è possibile partecipare ad un concorso entro e non oltre il 15 luglio: l’estrazione finale sarà casuale, ma i posti in palio sono ben 150.

Chi non riuscirà ad accaparrarsi una barchetta, avrà comunque la possibilità di godersi il film comodamente seduto su una sdraio sulla riva della Senna. Il film scelto per la serata di inaugurazione? Non poteva che essere Le grand Bain del regista francese Gilles Lellouche.