Più creativi e produttivi se si trascorre la pausa pranzo in mezzo al verde

Lo studio di alcuni ricercatori finlandesi ha evidenziato come una pausa pranzo trascorsa in mezzo alla natura, ossia in un parco cittadino o in un’area verde vicina, possa avere effetti positivi sulla produttività e sulla creatività dei lavoratori.
Gaia Cortese 14 Giugno 2021

Niente shopping in pausa pranzo, meglio una passeggiata al parco. A sostenerlo è uno studio pubblicato sul Journal of Environmental Psychology che dimostra come le persone che in pausa pranzo trascorrono del tempo immersi nella natura, tornano in ufficio più produttivi, più creativi e sicuramente meno stressati.

Lo studio è stato condotto da un team di ricercatori provenienti da diverse università finlandesi che hanno monitorato 76 persone e hanno chiesto loro di passare la pausa pranzo in tre diverse situazioni: in un parco cittadino, in un’area boschiva a ridosso della città e in una zona altamente urbanizzata o, in alternativa, in un centro commerciale.

Il risultato? Chi aveva passato il proprio tempo in mezzo alla natura, sia che si trattasse di parco cittadino o di un'area boschiva nei pressi del centro urbano, era tornato in ufficio con livelli di vitalità e creatività più elevati. Non solo, tutte queste persone erano anche più produttive. Diversamente, chi si era dedicato allo shopping in un centro commerciale o si era dedicato ad una semplice passeggiata a poca distanza dell’ufficio, quindi tra i rumori e l’aria poco pulita della città, era tornato a lavorare con poche sensazioni positive.

D'altronde abbiamo già considerato gli effetti benefici di trascorrere del tempo nel verde urbano. Questo studio conferma solo quanto già conoscevamo, ma che forse, ancora non abbiamo messo in pratica.

Proviamo a immaginare poi quanto i benefici potrebbero aumentare se il tempo in pausa pranzo fosse dedicato anche un'attività fisica moderata come una passeggiata a passo veloce o una corsetta, ovviamente in un parco e non tra i semafori della città.

Fare sport in pausa pranzo, non è solo un modo per  rientrare in ufficio con la mente sgombra e le idee più chiare, ma anche un ottimo modo per mantenersi in forma dedicando mezz'ora del proprio tempo alla propria salute. E lo shopping? Anche quello fa bene (ha un potere antidepressivo), ma possibilmente quando non diventa fonte di stress a causa di centri commerciali affollati e poco tempo a disposizione.