Ginnastica correttiva e posturale

La ginnastica correttiva o posturale ha l’obiettivo di correggere gli squilibri muscolari che hanno portato ad alterare alcune parti del corpo come schiena e spalle. Nei casi di difetti posturali, la ginnastica correttiva viene consigliata anche per limitare gli effetti di tali alterazioni.

Nello specifico, la ginnastica correttiva è impiegata per correggere i diffusi problemi della colonna vertebrale, come la scoliosi (curvatura laterale), la lordosi (accentuazione della parte inferiore della schiena), la cifosi (dove la curva naturale della colonna si accentua eccessivamente nella parte alta della schiena).

Il dolore che deriva da queste posture errate può essere limitato o addirittura scomparire praticando esercizi di ginnastica correttiva indicati per il proprio problema da un buon fisioterapista.